Gli utenti della generazione Alpha e Zeta si trovano su Roblox

ROBLOX BUSINESS ENTERTAINMENT GAMING MARKETINGCOMUNICAZIONE XR VR METAVERSO GENALPHA GENZ DIGITALENGAGEMENT

I maggiori brand stanno facendo a gara per creare mondi coinvolgenti in cui offrire esperienze di gioco e acquisti in-app.

world

Gli utenti giornalieri Roblox sfondano la soglia dei 66 milioni, parliamo di numeri paragonabili all’intera popolazione del Regno Unito. (1) La maggior parte di loro appartiene alla generazione Zeta (1997-2012) ed Alpha, ovvero coloro nati tra i primi anni del 2010 e metà del 2020. Questo gruppo di utenti è visto come la “balena bianca” da molti brand che non sanno dove trovarli e come coinvolgerli. Roblox può rappresentare una soluzione interessante. 

La missione originaria di Roblox era “Uno spazio infinito per creare, imparare, costruire, divertirsi”. Ora la visione si è arricchita di possibilità per imprenditori e creatori per fare business. Dal 2024 l’azienda promette annunci immersivi che includeranno la possibilità di creare portali 3D che trasporteranno i giocatori in mondi personalizzati. Il coinvolgimento al massimo livello. (2)

La radice su cui si basa Roblox resta il gaming, ma fondamentalmente la piattaforma  è un luogo di incontro per le Gen Alpha e Zeta, che possono creare mondi ed esperienze, chattare, giocare insieme. 

Roblox offre ormai 6,4 milioni di proposte digitali e comprende un numero record di creatori: 3,2 milioni. Ovviamente non mancano le polemiche su questa piattaforma di successo, c’è chi dice che la maggior parte di questi creatori è composta da minorenni e che il suo successo è frutto di lavoro minorile. 

Per tutelare i suoi utenti, Roblox si è dotato di uno 'standard di comunità' un codice di comportamento nel quale è delineato ciò che è considerato accettabile sulla piattaforma e cosa da rimuovere. La piattaforma è costantemente monitorata da moderatori che esaminano e rimuovono i contenuti inappropriati. Ogni genitore può sempre e comunque attivare forme di controllo parentale per vigilare su tempi e modalità di utilizzo delle app. (3)

Resta il fatto che i maggiori brand sono presenti e stanno generando revenues con Roblox. Ecco qualche esempio: Nike, Wallmart, McCain Foods’ Farms of the Future, Gucci Town, Samsung Superstar Galaxy,  Chipotle Boorito Maze, Amazon, My Little Pony, Vans, Spotify, Hot wheels open world, Fifa world, Sonic Speed, Miraculous RP, Hello Kitty, Nars, Tommy Hilfiger, Sunsilk e MacLaren, per citarne alcuni.  (4)

Ultime curiosità, se volete lavorare per Roblox Corporation, sappiate che i colloqui di lavoro si terranno direttamente dentro l'applicazione. Il Roblox Career Center è infatti il luogo in cui si sosterranno il colloqui di lavoro ma non solo. Sarà un ufficio virtuale in cui si terrà l’onboarding dei dipendenti, in cui sarà disponibile un podcast tecnico, una biblioteca virtuale con documenti e libri. (5) Cambiando argomento, fonti ben informate danno come probabile lo sbarco di Roblox su Playstation, se accadrà, porterà sicuramente ad un ampliamento degli utenti e ad un interesse ancora maggiore da parte dei brand che vorranno essere presenti.  (6)

Creare esperienze su Roblox, come descritto sopra. è un gioco da ragazzi, infatti è possibile farlo con gli strumenti che la piattaforma offre. Creare un contenuto professionale come quelli dei Brand elencati, presuppone  invece della competenze specifiche, game designer, sviluppatori e artisti 3D, tutte le competenze che Melazeta offre e che non vede l’ora di  applicare al Roblox del tuo Brand.

Pubblicato il 21/08/2023

melazeta logo

Melazeta srl
Gruppo HIND - LaFabbrica

Via Tacito 55 - 41123 Modena
Viale Monza 259, 20126 - Milano

P.I. e C.F. 02652750361 REA 319680
Cap. Soc. €100.000,00 i.v.
Tel. +39 059 847320

Partners

Made with 🧠 & 💖

2000-2024 | ©Melazeta S.r.l.
Tutti i diritti riservati.

Cookies Policy - Privacy Policy

Ascoltiamo le tue idee Contattaci